20 Gennaio 2012  11:18

“Massimo 1.500 mq, ma centrati sull’esigenza del consumatore”

TCer
“Massimo 1.500 mq, ma centrati sull’esigenza del consumatore”

Alto profilo d’assistenza, semplicità, distintività, uniformità sono alcuni dei cardini del nuovo store concept di Euronics

“Altre realtà distributive hanno grandi spazi, ma un basso profilo d’assistenza. Noi vogliamo seguire un’altra strada: spazi espositivi che non superino i 1.500 mq, ma centrati sulle esigenze del consumatore”. Così Albino Sonato, presidente di Euronics, ha specificato a Il Mondo la strategia sottesa al nuovo store concept (vedi news: Bain&Company partner di Euronics Italia)che sarà finalizzato grazie anche al supporto della nota società di consulenza. Bain starebbe secondo quanto riportato dal settimanale studiano un nuovo lay out e un nuovo format espositivo e di visual con l’obiettivo di essere adottati – al contrario del passato in cui si “lasciava una certa autonomia ai proprietari dei singoli negozi” - dall’intera rete “per uniformare tutti i propri p.v., per trasmettere ai consumatori un’immagine coerente e coordinata. E non da ultimo che si distingua nettamente da quella dei competitor”. Uno dei punti di distintività in termini di format sarà la proposta di contenuti digitali che saranno disponibili alla prova e all’acquisto/noleggio in corner dedicati: “Non solo, nei negozi Euronics faranno capolino anche dei p.v. per il software. Le prove generali sono già state compiute in un paio di p.v.” si legge infine.

Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI

  • 01 Giugno 2010
    È arrivato anche il sottocosto!
    In tempo di Mondiali, dopo concorsi, scommesse su vittorie o su uscite, sconti, bundle e buoni acquisti e buoni sconto, non poteva mancare il sottocosto.