03 Novembre 2015  11:12

Nel 2017 a Singapore nascerà il primo c.c. cross canale

Elena Reguzzoni
Nel 2017 a Singapore nascerà il primo c.c. cross canale

Su 25 mila mq saranno ospitati negozi totalmente virtuali, online/offline e solo fisici

 

Un centro commerciale in chiave e-commerce, è quello che Sing Post, logistic provider di Singapore, vuole realizzare entro fine 2017 nel Singapore Post Centre, presso la stazione metro di Paya Lebar, su una superficie di 25 mila mq e con un investimento di circa 100 miliardi di euro. Nei cinque piani saranno ospitati cinema, ristoranti e classici store, ma l’obiettivo è anche quello di accogliere player che offrano soluzioni cross canale, per cominciare che allestiscano showroom fisici che danno il diretto accesso a livello virtuale a enne opzioni e varianti che il cliente può scegliere di farsi consegnare a casa con anche una serie di servizi annessi. Wolfgang Beier, CEO di Sing Post ha sottolineato: “Stiamo sviluppando un concetto unico e rivoluzionario, che fa convergere l’online con l’offline con il massimo beneficio per i consumatori. Con il nuovo centro commerciale essi potranno infatti usufruire del meglio di entrambi i mondi, mentre i retailer saranno potenzialmente in grado di tagliare i costi e focalizzarsi sul miglioramento della customer experience. La convergenza di offline e online porterà benefici esponenziali a clienti e commercianti, e va vista in un’ottica sia di “O²”(On line al quadrato) piuttosto che come un O2O (Online to Offline, acquisto online con ritiro in negozio). Il consumatore sarà al centro di questa evoluzione, e qui troverà più scelta e più convenienza”.

Contenuti correlati : cross canale Sing Post logistic provider negozi virtuali Singapore negozi fisici e-commerce
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI

  • 05 Agosto 2011
    Torna Thomson, ma solo online
    Torna il marchio Thomson, ma solo per gli elettrodomestici ed esclusivamente sul web. Il gruppo spagnolo FagorBrandt, proprietario dell’azienda, nel...