26 Febbraio 2013  16:35

Patto fra Samsung e Visa

TCer
Patto fra Samsung e Visa

L’accordo consentirà al marchio coreano di sfruttare la piattaforma Visa Mobile per i mobile payment

L’NFC è uno dei principali live motiv assieme all’LTE del MWC di Barcellona. Su questo fronte si è distinto soprattutto un annuncio di Visa che ha confermato di aver firmato un accordo con Samsung sul fronte dei pagamenti mobili, in particolare quelli via NFC che consentirà al marchio coreano di sfruttare la piattaforma Visa Mobile Provisioning Service. Le banche potranno così scaricare in sicurezza le informazioni dell'account di pagamento su telefonini dei clienti e Visa fungerà da intermediario tra il consumatore e la propria banca, mentre Samsung precaricherà sui suoi device l'app Visa payWave che consentirà all’utente a sua volta di pagare semplicemente avvicinando il cellulare ai POS compatibili. Molti osservatori arrivano a considerare quest’accordo il punto di svolta per i mobile payment. "Non possiamo che essere orgogliosi di aver siglato un nuovo accordo con Samsung su un’area assolutamente strategica dal momento che stimiamo che entro il 2020 il 50% delle nostre transazioni sarà senza contatti. Al momento in Europa abbiamo 100 mila POS Contactless, ma entro il 2020 saranno il 40% del totale", ha dichiarato un manager di Visa.

Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI

  • 20 Aprile 2004
    Asus: operativa la nuova sede
    Asus ha completato il trasferimento degli uffici della filiale italiana a Cernusco sul Naviglio. La filiale è responsabile oggi dell'intera area sud...