12 Febbraio 2016  14:20

Q4 2015: fatturato in crescita per i technical consumer goods

Emanuela Sesta
Q4 2015: fatturato in crescita per i technical consumer goods

Secondo il rapporto Temax di GfK, la Telefonia continua a essere il catalizzatore principale del trend in aumento. Bene anche il ped; segnali positivi per il bianco. CE a -4%

“La ripresa dei consumi, dell’occupazione e della situazione economica generale continuano ad avere influssi positivi sul mercato dei technical consumer goods, che ha mostrato segnali incoraggianti anche in chiusura dello scorso anno, facendo presagire un rafforzamento della crescita anche nel 2016”. È il commento generale con cui GfK ‘accompagna’ il rapporto Temax relativo al Q4 del 2015. Il mercato italiano dei technical consumer goods registra una chiusura d’anno in crescita del 3,6%, per un controvalore numerico pari a 5,68 miliardi di euro. In questo risultato, il settore della telefonia mostra un aumento del giro d’affari pari al 12,2%. Manco a dirlo, il motore trainate di questo sviluppo è rappresentato dagli smartphone, grazie al lancio di nuovi modelli top di gamma e alla concomitanza con le festività natalizie.

 

Buone nuove anche per il ped che, nell’ultimo trimestre del 2015, segna un incremento del giro d’affari del 6,5%. Nel comparto casa, cresce a doppia cifra il mercato dell’aspirazione; mentre la food preparation registra un’intensa crescita grazie soprattutto ai robot da cucina. In aumento anche il fatturato della cura della persona, grazie ai prodotti per lo styling e per l’asciugatura dei capelli. Lieve crescita invece per il grande elettrodomestico che registra una tendenza a valore lievemente in aumento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (+0,6%). Un risultato dovuto quasi esclusivamente al comparto del “lavaggio”, grazie soprattutto alle asciugatrici e alle lavastoviglie. Lieve flessione per il comparto del freddo; mentre trend negativo più marcato per la cottura, dove forni, piani e cappe registrano una decrescita diffusa.

 

La fotografia mostra una inversione di tendenza, grazie a un fatturato che torna a crescere nell’ordine dell’1,2% Le fotocamere, grazie al contributo positivo del segmento con lenti intercambiabili, mostrano un giro d’affari stabile. Risultato a segno ‘+’ per le Forniture d’Ufficio e Consumabili (+0,9%) su quasi tutti i prodotti, ad eccezione degli scanner e delle stampanti.

 

Informatica sempre più mobile e connessa, anche se nell’ultimo trimestre dell’anno registra una flessione del fatturato pari al 2,9%. Contrazioni del giro d’affari sono rilevate per i mediatablet, mentre rimane stabile il fatturato dei PC fissi. In crescita il segmento dei PC portatili, con modelli dalle dimensioni ridotte e con tecnologia touch, sempre più destinati all’utilizzo domestico e in mobilità. La diffusione di nuovi servizi di streaming e di condivisione di contenuti audio-video, impatta positivamente sulla prestazione dei mediagateway, che registrano una forte crescita.

 

Il settore dell’Elettronica di Consumo chiude l’ultimo trimestre dell’anno con una variazione negativa del fatturato pari al 4%. Nonostante la spinta verso i grandi schermi e le ultime tecnologie introdotte nel mercato, i PTV (Panel TV Flat) rappresentano ancora una volta l’anello debole del settore. Note positive invece per le videocamere (trainate dal segmento action camera) e per l’intero comparto dell’audio statico, grazie principalmente a soundbar, wireless speaker e connected audio.

 

 

Contenuti correlati : technical consumer goods Gfk mercato smartphone fatturato ped elettronica Temax
Iscriviti alla nostra newsletter

Comments

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI