29 Maggio 2015  09:55

Vendite technical, negli USA avanzano i ‘nuovi’ retailer

Elena Reguzzoni
Vendite technical, negli USA avanzano i ‘nuovi’ retailer

Le vendite tengono, ma grazie alla crescita soprattutto di Amazon e degli showroom retailer

Si sa che gli USA fanno da punto di riferimento per molte tendenze, ma sono anche lontani, separati per cominciare dal Vecchio Continente da un Oceano, eppure le tendenze che stanno emergendo nel mondo delle vendite dei technical good dovrebbero essere spunto di riflessione. La classifica pubblicata da Twice sui top 100 player americani nel 2014 conferma che il mercato technical è tornato nel 2014 a livello generale a una situazione di stabilità, pari a vendite per 131 miliardi di dollari (-0,4% sul 2013), ma questo risultato è dovuto essenzialmente alla crescita di Amazon e degli emergenti showroom retailer come Simply Mac. Best Buy si conferma N.1 con 29,75 miliardi di dollari di vendite, ma in contrazione; così Walmart è N.2 con 21,62 miliardi di dollari. Al N.3 si posiziona invece Amazon con 18,01 miliardi di dollari di vendite in crescita a doppio digit però. Gli Apple Store passano in quarta posizione anche se hanno riportato una crescita del 4% nelle vendite. L’avanzata dei canali digitali nel mercato technical americano è confermata anche dall’ingresso nella classifica di Groupon. I technical retailer tradizionali (gds) a partire da Best Buy, ma ancora di più da realtà come RadioShack soffrono anche se sono la tipologia di retailer che vende prodotti technical più presente nella Hit 100 (share del 26%), seguita dai mass merchant come Walmart (share del 23%).

Contenuti correlati : Vendite technical USA retailer Amazon showroom
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI