01 Settembre 2015  12:40

Cresce l’intenzione di acquisto degli arredi

Anna Montalbetti
Cresce l’intenzione di acquisto degli arredi

Cala però la spesa media prevista. Bene i grandi elettrodomestici

L’Osservatorio Findomestic di settembre dipinge gli italiani alle prese con le spese scolastiche, che hanno una incidenza elevata sul bilancio familiare. Oltre a ciò, i dati di questa ultima rilevazione segnalano una crescita dell’interesse di acquisto per gli arredi e i mobili (dal 5,7% al 6,3%), mentre cala la spesa media prevista da 1.706 a 1.685 euro. Il campione dell’analisi si dimostra più propenso ad acquistare immobili, mentre scendono leggermente le prospettive di ristrutturazione.

Buone notizie per l’intenzione di acquisto dei grandi elettrodomestici, in crescita dal 16,9% al 21%, con una prospettiva di spesa pressoché stabile sui 709 euro. Andamento in leggera crescita anche per i piccoli elettrodomestici. L’elettronica di consumo a sua volta segna intenzioni di acquisto in aumento (da 23,5% a 26,3%, con una spesa media che passa fa 536 a 268 euro.

 

 

Contenuti correlati : grandi elettrodomestici Findomestic arredi mobili immobili piccoli elettrodomestici elettronica di consumo

Comments

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 03 Ottobre 2019
    Traffico= fatturato?
    Come afferma un noto rivenditore romano, da tempo il canale soffre di un malessere condiviso, ovvero la “sindrome del negozio vuoto”.
Arianna Sorbara - Progetto Cucina

ACCADDE OGGI

  • 13 Novembre 2018
    Stosa Cucine approda su RaiUno
    La strategia di comunicazione di Stosa Cucine vede la presenza del brand in televisione, radio e web. Sono partite ieri le due settimane in cui vanno

Ricevi la Newsletter!

Cucine e Built In

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy