18 Settembre 2014  14:39

Gatto Cucine in difficoltà

Anna Montalbetti
Gatto Cucine in difficoltà

L’azienda di Camerano (An) avrebbe chiesto il concordato preventivo in bianco

Situazione di crisi per la Gatto Cucine, storica azienda di Camerano, in provincia di Ancona. Ieri gli oltre 100 dipendenti sono scesi in sciopero per protestare contro la decisione della proprietà. Quest’ultima, secondo “Cronache Anconetane” avrebbe chiesto il concordato preventivo in bianco e nel contempo, secondo “Vera Tv”, avrebbe comunicato ai dipendenti l’intenzione di abbandonare la produzione, esternalizzandola, per creare una nuova società esclusivamente commerciale, nella quale sarebbero impiegati solo una ventina di dipendenti amministrativi. È in programma un incontro dei dipendenti e i rappresentanti sindacali con il sindaco di Camerano, Massimo Piergiacomi, il quale ha dichiarato di voler portare la questione in Regione.

 

Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 16 Ottobre 2020
    Nonostante tutto
    Dopo la moda, a Milano arriva il design. Si tratta della neonata Milano Design City, tredici giorni di eventi, incontri,...
Arianna Sorbara - Progetto Cucina

ACCADDE OGGI

  • 30 Novembre 2012
    Nuovo Scavolini Store a Busnago (Mb)
    Verrà inaugurato domani a Busnago, in provincia di Monza e Brianza, un nuovo Scavolini Store. Lo showroom si trova presso il centro commerciale Globo,...

Ricevi la Newsletter!

Cucine e Built In

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy