28 Aprile 2017  10:13

Lube, nuovi modelli e assunzioni

Elena Rembado
Lube, nuovi modelli e assunzioni

Il Gruppo marchigiano ha concluso il 2016 con una crescita del fatturato del 12,8%

Nuovi progetti e lancio di modelli innovativi nell’anno del 50esimo anniversario. Il Gruppo Lube ha terminato il 2016 nel segno della crescita, ottenuta grazie anche ai risultati conseguiti dal giovane brand Creo Kitchens. Il gruppo marchigiano ha, infatti, concluso l’anno registrando un incremento del fatturato, che da 176,1 milioni di euro nel 2015 è arrivato ai 197,4 milioni nel 2016 (+12,8%), e una produzione di oltre 300 cucine al giorno. In particolare, la linea Creo ha segnato un +30% rispetto all’anno precedente e un fatturato di 62,6 milioni. Il nuovo brand, diffuso solo in Italia, conta una produzione di 2.300 cucine al mese e più di 114 store monomarca sul territorio nazionale. Un traguardo ottenuto in soli due anni grazie all’ottimo rapporto qualità/prezzo. Ne è un esempio la nuova Kyra Telaio, le cui ante a telaio sono realizzate con finiture e colori vintage. Gli investimenti in nuovi progetti - tra cui “e-kitchen”, “friendly kitchen”, “mundum”, “greemen” e l’ultimo relativo alla realtà virtuale - che hanno affiancato le regolari attività dell’ufficio ricerca e sviluppo hanno permesso un incremento del 6,4% nelle assunzioni rispetto al 2015, arrivando così a 618 dipendenti.

Contenuti correlati : nuovi modelli Kyra Telatio Lube Creo Kitchens fatturato assunzioni progetti ricerca e sviluppo ante vintage
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 20 Luglio 2020
    Da insegna a brand
    Se da un lato l’industria non smette di investire per costruire un’identità di marca importante - e le numerose...
Arianna Sorbara - Progetto Cucina

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cucine e Built In

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy