17 Febbraio 2015  11:42

Whirlpool e Indesit C. si incontrano al Ministero

Anna Montalbetti
Whirlpool e Indesit C. si incontrano al Ministero

Si discuterà degli accordi presi precedentemente all’acquisizione

Ci sarà un incontro presso il Ministero dello Sviluppo Economico che vedrà presenti le rappresentanze sindacali di Whirlpool e di Indesit Company, e queste ultime incontreranno per la prima volta la nuova dirigenza. L’appuntamento è a Roma la mattina del 19 febbraio; parteciperanno anche le regioni coinvolte: Marche e Lombardia. Secondo quanto comunicato dalle varie firme sindacali verranno ribaditi gli accordi presi da Indesit Company alla fine del 2013, di cui è stato firmatario anche il Ministero. “La conferma degli investimenti e il mantenimento dei siti produttivi marchigiani e il loro rilancio industriale è il nostro obiettivo prioritario”. Nel contempo “rimangono le preoccupazioni per l’integrazione della nuova struttura impiegatizia” affermano le Rsu. Whirlpool dal canto suo ha in atto la costituzione del polo europeo degli elettrodomestici da incasso presso il sito produttivo di Cassinetta di Biandronno (Va) .

 

Viene poi ribadita la necessità di riaprire presso il MiSe il tavolo dedicato al settore degli elettrodomestici, dove l’ultimo incontro si è tenuto a giugno. Dal “Corriere della sera” si apprende infine che “è stata aperta la procedura di mobilità per 50 dirigenti di prima fascia (30 Whirlpool, 20 Indesit)”.

 

Contenuti correlati : Ministero dello Sviluppo Economico siti produttivi Marche Whirlpool Indesit Lombardia Mise mobilità sindacati
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 28 Aprile 2020
    Il design che non si arrende
    Mentre chiudiamo questo numero, il decreto in vigore impone il lockdown fino al prossimo 3 maggio.
Arianna Sorbara - Progetto Cucina

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cucine e Built In

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy