20 Ottobre 2015  12:19

Amazon contro le false recensioni

Gianfranco Caccamo
Amazon contro le false recensioni

Il colosso dell’eshopping ha avviato azioni legali contro chi ha scritto delle review sotto compenso

Quando si acquista online uno ruolo sempre più importante per la scelta di un prodotto le hanno le recensioni da parte di altri utenti. Lo sanno bene le aziende e gli eretailer che le monitorizzano per avere un feedback diretto sulla soddisfazione o insoddisfazione dei loro clienti. Ma può essere anche uno strumento “pilotato” da produttori e venditori per influenzare gli eshopper. Amazon, per arginare questa pratica, negli Usa ha intrapreso un’azione legale contro più di mille persone che hanno scritto false recensioni dietro un compenso minimo di 5 dollari. Il colosso dell’eshopping ha, infatti, presentato una denuncia alla corte di Seattle, nel quale sottolinea che: "una piccola minoranza di produttori e venditori tenta di ottenere ingiusti vantaggi competitivi creando recensioni di clienti false, ingannevoli e non autentiche per i propri prodotti su Amazon.com” e ha sottolineato che "Sebbene in piccolo numero queste recensioni rischiano di minare la fiducia che i clienti e la stragrande maggioranza di venditori e produttori ripongono in Amazon, offuscando in questo modo il marchio".

 

Contenuti correlati : eretailer feedback eshopper Amazon recensioni

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.