19 Aprile 2016  11:02

Amazon lancia la sua sfida a Netflix

Elena Rembado
Amazon lancia la sua sfida a Netflix

Jeff Bezos

L’azienda di Jeff Bezos rende “autonoma” la piattaforma per lo streaming di serie tv, film e altri contenuti video on demand

Il colosso Usa dell’e-commerce lancia l’abbonamento ai servizi in streaming a 8,99 dollari al mese, uno in meno rispetto al canone chiesto da Netflix. Il servizio Prime Video di Amazon finora era incluso nell’abbonamento, più costoso, a Prime (99 euro l’anno), che comprende anche agevolazioni sulle consegne e sconti per gli acquisti online. Diventando invece “autonoma”, la piattaforma per lo streaming di serie tv, film e altri contenuti video on demand, si pone come concorrente diretta della tv in streaming approdata da poco anche in Italia. La sfida si gioca anche sul piano dei contenuti originali e dei diritti in esclusiva, per i quali Netflix ha speso 4mld di dollari nell’ultimo anno, Amazon 3mld. Per inseguire la tv di Reed Hastings, che con “Beat Bugs” ha realizzato una serie animata ispirata dalle più celebri canzoni dei Beatles, l’azienda di Jeff Bezos è al lavoro su “Time Out of Mind”, basata sulle musiche di Bob Dylan, che sarà prodotta da Lionsgate Entertainment, e su “Motown”, che avrà come tema principale Abc dei Jackson 5.

Contenuti correlati : Bezos streaming Amazon Prime Netflix on demand abbonamento serie tv USA

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.