23 Febbraio 2015  16:15

eBay punta sulle PMI e startup

Gianfranco Caccamo
eBay punta sulle PMI e startup

Lo scorso anno sono state 26 mila le aziende italiane ad aver usato la piattaforma di vendite e aste online, vendendo in 176 Paese nel mondo

Lo scorso anno 26 mila venditori professionisti italiani hanno utilizzato la piattaforma eBay per il loro business, di questi il 63% ha venduto all’estero. I prodotti dall’Italia hanno raggiunto ben 176 Paesi nel mondo, in primis Germania, Francia e Stati Uniti, mentre le importazioni provengono soprattutto da Gran Bretagna, Germania e Cina. Nel 2014 sono state oltre 55 milioni le inserzioni pubblicate a livello italiano, e 74 gli oggetti venduti mediamente ogni minuto. L’obiettivo di eBay è quello di «sensibilizzare le aziende italiane, soprattutto le PMI e le nuove aziende sull’importanza di aprirsi a nuovi mercati tramite il commercio elettronico» afferma Claudio Raimondi, il country manager italiano, che sottolinea che «il 2015 per eBay.it sarà l’anno delle imprese, dalle startup alle PMI, fino alle grandi aziende. In un momento in cui le vendite al dettaglio fanno segnare per lo più il segno negativo nelle diverse trimestrali, il mercato eBay punta sulle PMI e startup cresce a doppia cifra».

Contenuti correlati : PMI startup eBay commercio vendite business

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.