20 Luglio 2000  00:00

Giochi Preziosi: tra un anno acquisizione totale di Character e forse l’ingresso in borsa

(mev)

Lo dichiara a e-duesse il presidente Enrico Preziosi, che ha appena acquisito il 9,9% della società inglese di giocattoli. Prevista per settembre l’apertura di una filiale in Spagna ed entro Natale il commercio elettronico sul portale Fininvest per bambini

Giochi Preziosi continua a espandersi nel mercato italiano ed estero. Dopo la recente acquisizione del 9,9% del capitale azionario della società inglese di giocattoli Character Group (oltre 300 miliardi di fatturato), Enrico Preziosi dichiara di poterla acquisire totalmente: “Prenderemo la maggioranza di Character Group e consolideremo il suo fatturato entro un anno”, ha dichiarato a e-duesse. Giochi Preziosi, 304 miliardi di fatturato 1999, prevede di arrivare a 980 entro l’anno solare, senza contare la Character. Enrico Preziosi controlla circa il 68% del gruppo, mentre il 27% è di Claudio Luti (società Kartell) e il 5% della società finanziaria Mittel (gruppo Intesa). Tra gli obiettivi c’è anche l’ingresso in Borsa: “Mittel sarà il nostro global coordinator per questa operazione – dichiara Preziosi – anche se in realtà non abbiamo così fretta di entrare in Borsa”. Il gruppo Character, però, è già quotato in borsa in Gran Bretagna. Preziosi dichiara inoltre l’intenzione di espandersi ulteriormente in Europa (è già presente in Germania con una filiale e vende tramite Hasbro in Francia): “Probabilmente a settembre apriremo la Giochi Preziosi in Spagna”, afferma. Fuori dall’Europa, l’accordo giapponese con Tomy (secondo un report della stessa azienda) è già valso a Preziosi il primo posto nella classifica dei giocattoli venduti con il prodotto “I coccolotti”.A dimostrazione, infine, dell’espansione di GP anche nel mondo dell’entertainment, Preziosi conferma l’accordo con un’azienda friulana di dolci, con la quale a settembre partirà una joint venture in una società per azioni che vedrà Giochi Preziosi azionista al 50%. Preziosi sta anche cercando partner nel campo dell’abbigliamento, delle calzature e degli addobbi natalizi (per questi ultimi dovrebbe definirsi un accordo entro settimana prossima con un’azienda del settore) .“Non vogliamo più essere connotati come un’azienda di giocattoli e basta - dichiara Preziosi – e perciò stiamo cercando dei partner commerciali o societari in altri settori legati al mondo dei ragazzi”. Prima di Natale intanto partirà il commercio elettronico di giocattoli Preziosi sul portale Fininvest collegato a Jumpy e dedicato ai bambini. Preziosi venderà i suoi giocattoli per ora senza esclusiva, visti gli accordi presi anche con Shop 2000 di Omnitel.

Iscriviti alla nostra newsletter

EDITORIALISTI

  • 07 Settembre 2020
    Una ripresa possibile
    Parliamo dei risultati del primo periodo di riapertura in questo numero di Toy Store. Lo facciamo dando voce sia ai...
Wajda Oddino - Toy Store

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Giocattoli

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy