21 Novembre 2016  14:35

«Il punto vendita come un media»

Silvia Balduzzi
«Il punto vendita come un media»

L’intervista a Edgardo Di Meo, Marketing Manager di Spin Master Italy

Come saranno suddivisi gli investimenti pubblicitari?

 

«I pilastri che non mancano mai nella nostra pianificazione marketing sono tre: TV, in store e digital. Integriamo ognuno di questi media – mi piace considerare il punto vendita come un media – in modo da creare sinergie ad ogni livello del path to purchase del nostro consumatore. Ad oggi la Tv ha ancora un peso elevato pari a circa l’80’% dei nostri investimenti marketing, ma digital e in store sono le aree con maggiore crescita e in pochi anni arriveranno a pesare anche fino ad un 40% su alcuni brand».

 

Come sono cambiati i vostri investimenti rispetto al Natale 2015?

 

Gli investimenti a totale azienda sono quasi raddoppiati rispetto al 2015 e questo è il risultato della continua crescita dell’azienda nel mercato e il rafforzamento di brand in comunicazione tutto l’anno».

 

Su quali canali televisivi punterete?

 

«A totale azienda siamo presenti su tutte le emittenti, ma abbiamo una pianificazione sul singolo brand/prodotto molto dettagliata andando a scegliere i canali più affini al target del prodotto. Ricerchiamo la massima efficienza nell’investimento e focalizziamo le risorse».

 

Quali campagne digitali avete messo in programma?

 

«Abbiamo un investimento continuativo su tutto l’anno per il Search e affianchiamo delle campagne pre-roll alla TV tabellare per i brand più adulti. Abbiamo inoltre diversi progetti speciali integrati per il lancio di prodotti innovativi come Hatchimals per il quale è stata sviluppata una strategia globale divisa in 3 fasi di comunicazione: teaser, lancio e push per il Natale».

 

In quale modo i social network rientrano nella strategia dell’azienda?

 

«Non abbiamo social network per tutti i brand, ma ci stiamo focalizzando in primis su quelli più importanti. Abbiamo appena rilanciato le pagine FB di RisiKo!, Scarabeo e Editrice Giochi. RisiKo! inoltre ha anche una pagina instagram che sta andando molto bene sebbene sia stata aperta da meno di un mese».

 

A quanto ammontano i vostri investimenti pubblicitari per il Natale? Quanto incidono sul fatturato?

 

«A totale azienda la nostra % di investimenti totali di marketing ammonta a circa un 13% del fatturato».

 

Previsioni Natale 2016?

 

«Ritengo che il mercato chiuderà in crescita, ma con un rimescolamento di carte in termini di brand, property e competitor».

 

Anticipazioni 2017?

 

«Abbiamo una primavera molto forte, di sicuro la più forte da quando abbiamo aperto sul mercato. Rafforziamo brand continuativi, lanciamo nuove property e abbiamo un piano marketing molto forte che coprirà tutti i mesi dell’anno».

 

Contenuti correlati : Edgardo Di Meo Spin Master Italy Natale investimenti pubblicitari canali televisivi
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Settembre 2020
    Una ripresa possibile
    Parliamo dei risultati del primo periodo di riapertura in questo numero di Toy Store. Lo facciamo dando voce sia ai...
Wajda Oddino - Toy Store

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Giocattoli

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy