26 Aprile 2016  11:35

La contraffazione vista dai player dell’Industria

silvia balduzzi
La contraffazione vista dai player dell’Industria

Alberto Quercetti

Ce ne parla Alberto Quercetti, AD di Quercetti

 

Qual è la vostra opinione riguardo la situazione della contraffazione nel mercato del Giocattolo in Italia? Vi sembra si sia aggravata nel corso degli anni?

 

«Dal nostro punto di vista la situazione sta lentamente migliorando. Il numero sempre maggiore di controlli e le normative più stringenti iniziano a limitare, seppur lentamente, questo fenomeno».

 

Come cercate di difendervi dal mercato del falso?

 

«Proponendo al cliente finale un prodotto di alto livello, che si distingua per qualità dei processi e del prodotto finale, che deve essere a prova di falso».

 

Quali tipo di operazioni ritenete siano necessarie per contrastare il mercato del falso?

 

«Fondamentale è un aumento dei controlli da parte delle istituzioni, che devono essere sempre presenti per tutelare il pubblico dei bambini, quello più debole e importante da difendere. In secondo luogo bisogna aumentare la consapevolezza degli adulti. Un genitore consapevole e informato è l’arma più forte per la lotta alla contraffazione».

Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

Wajda Oddino - Toy Store

ACCADDE OGGI

  • 06 Giugno 2014
    Com’ è cambiato il consumatore?
    Toy Store ha incontrato Davide Colombo, titolare di Giocheria Magenta per capire come si stia evolvendo il consumatore anche nel mercato del Giocattolo.

Ricevi la Newsletter!

Giocattoli

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy