20 Luglio 2000  00:00

Pubblicità: stop agli spot nei programmi per bambini

(mev)

La commissione bicamerale per l’infanzia ha approvato ieri una risoluzione che vieta la pubblicità durante i programmi televisivi per bambini. Banditi anche gli spot sui giocattoli

Ieri la commissione bicamerale per l’infanzia ha approvato una risoluzione europea su “tv e minori” che vieta la pubblicità durante i programmi televisivi per bambini. La notizia è stata data oggi dal quotidiano Italia Oggi. Redattore del provvedimento è il senatore del gruppo dei Verdi Athos De Luca. La risoluzione prevede anche l’eliminazione di spot dedicati ai giocattoli. Il provvedimento invita a non trasmettere programmi per l’infanzia nella fascia oraria del risveglio e prevede, tra l’altro, incentivi alle produzioni di programmi e cartoni animati di qualità ispirati alla cultura europea, l’adozione di una segnaletica comune per la classificazione dei programmi, l’unificazione dei codici di autoregolamentazione e l’istituzione del tutor per l’infanzia nelle emittenti televisive. Il governo potrà tenere conto di tale documento nelle iniziative legislative relative al rapporto televisione-infanzia.

Iscriviti alla nostra newsletter

EDITORIALISTI

  • 07 Settembre 2020
    Una ripresa possibile
    Parliamo dei risultati del primo periodo di riapertura in questo numero di Toy Store. Lo facciamo dando voce sia ai...
Wajda Oddino - Toy Store

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Giocattoli

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy