03 Marzo 2015  15:59

«Vogliamo rafforzare la nostra posizione»

silvia balduzzi
«Vogliamo rafforzare la nostra posizione»

Paola Mariani

L’intervista a Paola Mariani, responsabile mercato Italia di Vedes

Come avete chiuso il 2014? «Il gruppo Vedes è molto soddisfatto dei risultati conseguiti in un anno cruciale e pieno di sfide come il 2014: in seguito all´acquisizione di Hoffmann, la più grande sfida del 2014 era quella di integrare la nuova sede di Lotte con quella di Norimberga. Siamo molto soddisfatti del lavoro fatto e possiamo affermare che l´integrazione è avvenuta con un successo maggiore delle aspettative. Gli assortimenti, il reparto IT, la logistica e i processi sono stati armonizzati e l´investimento fatto ha già dato i suoi frutti: grazie all´acquisizione di Hoffmann il Gruppo Vedes ha realizzato un aumento di fatturato da magazzino del 146%. La sede di Norimberga ha, da sola, segnato un aumento del 7,1% (fatturato da magazzino). Per quanto riguarda l´Italia, il gruppo italiano Vedesha mantenuto il livello del 2013». Quali sono stati i risultati portati dal Natale 2014? «Ancora più che negli anni passati, si è sentita nel 2014 la pesante stagionalizzazione delle vendite del giocattolo. Per via del periodo di crisi, soprattutto i nostri clienti italiani hanno preferito assumersi un rischio inferiore durante l´anno e hanno aspettato gli ultimi mesi del 2014 per gran parte dei loro ordini. Anche se sempre più tardi, alla fine il consumatore si rivolge sempre al negozio tradizionale».Quali prodotti hanno trainato le vendite? «Sicuramente i prodotti con la licenza Frozen sono stati i più richiesti. Ma anche le grandi marche come Lego, Bruder e Playmobil. Articoli di moda come telai e set per cucire sono andati molto bene. Seguono i grandi classici, che i nostri clienti acquistano con le nostre marche proprie, come banchetti da lavoro, costruzioni, cucina e casa delle bambole e strumenti musicali». Quali piani di crescita avete previsto per il 2015? In quale direzione andranno i vostri investimenti per questo nuovo anno? Quali strategie avete previsto per il 2015? «Dal primo febbraio 2015 Vedes inizia una nuova cooperazione strategica col gruppo EK, di cui fa parte “Spiel&Spass”. Proprio con il reparto giocattoli del gruppo EK uniremo le nostre forze per una cooperazione negli acquisti e nelle vendite e nel marketing, diventando da concorrenti, alleati. Questa alleanza rappresenta per il Gruppo Vedes una nuova grande possibilità per rafforzare ulteriormente la posizione dei negozi tradizionali sul mercato. Gli sforzi e gli investimenti del Gruppo Vedes nel 2015 andranno tutti in questa direzione: rafforzare la nostra posizione sul mercato per poter trasferire questo vantaggio ai nostri clienti, i negozi tradizionali». Com’è cambiato il consumatore?
«Il consumatore sta cambiando molto velocemente e, rispetto a solo cinque anni fa, si notano grandi differenze soprattutto per due variabili che ne hanno influenzato il comportamento: le possibilità di raccogliere facilmente informazioni sulle nuove tendenze, anche dall´estero, rende il consumatore più consapevole, informato e attento. La crisi economica, associata a maggiore accesso alle informazioni, permette al consumatore di confrontare i prezzi e lo rende estremamente sensibile ad ogni aumento. Il negozio tradizionale, per attirare questo nuovo tipo di consumatore, ha strumenti importanti: la professionalità, la consulenza e la possibilità di offrire un´esperienza fisica di acquisto». Obiettivo 2015? «Rafforzare la nostra posizione di gruppo di acquisto forte per potere servire i nostri clienti nel miglior modo possibile».

Contenuti correlati : Paola Mariani responsabile mercato Italia intervista Vedes
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Settembre 2020
    Una ripresa possibile
    Parliamo dei risultati del primo periodo di riapertura in questo numero di Toy Store. Lo facciamo dando voce sia ai...
Wajda Oddino - Toy Store

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Giocattoli

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy