Guarda la photogallery" />

23 Settembre 2013  15:04

Fox, l’animazione... mette il turbo in negozio

THAA
Fox, l’animazione... mette il turbo in negozio

Con Epic è partito ufficialmente l'ambizioso progetto della major dedicato al prodotto a target family e con protagonisti i punti vendita. Guarda la photogallery

20th Century Home Entertainment punta con decisione sull’animazione, segmento strategico del mercato home video. Soprattutto in Italia. La major ha infatti elaborato una nuova strategia, un progetto, ora entrato nella sua “fase calda”, ma che da inizio anno ha visto coinvolte, sia la divisione marketing, che il reparto vendite di Fox, per un elaborato e dettagliato processo di “costruzione”. Un progetto che, ovviamente, ha nei punti vendita il proprio naturale e strategico sbocco. E parliamo dei player più importanti della Grande Distribuzione, del Consumer Electronics e del comparto degli Specializzati. Battesimo ufficiale dell’operazione è stato il 5 settembre, data di uscita di Epic - Il mondo segreto. Ma vediamo nel dettaglio l’operazione.
Innanzitutto l’obiettivo, che è capitalizzare al massimo le grandi potenzialità del catalogo home video animation di casa Fox, da quest’anno particolarmente ricco e commercialmente molto forte: la major potrà disporre per la prima volta di una consistente continuità di prodotto a target Family; basti pensare che a ottobre sarà la volta di Croods, per poi passare a Turbo e poi proseguire, nei prossimi mesi, con il nuovo film DreamWorks, con Rio 2 e tanto altro. Tutti titoli contrassegnati con il brand Fox/DreamWorks/Blue Sky. Come dicevamo, prima c’è stata inizialmente una “Fase 1”, sviluppatasi nei mesi scorsi, con un’approfondita analisi dei comportamenti dei consumatori, di ciò che accade nei punti vendita, dove spesso lo spazio per Dvd e Blu ray è andato riducendosi. Si è operata una mappatura precisa del retail per poter arrivare a proporre al meglio i prodotti nei punti vendita. «Questa è una vera e propria idea italiana, nata e sviluppata da tutte le componenti della nostra società», afferma a e-duesse Alessandro Caccamo, Marketing Director 20th Century Fox H.E. «E’ il progetto retail più complesso che ci siamo trovati a gestire negli ultimi anni, uno sforzo, ancor più necessario, in questo momento di contrazione del mercato». «Questo progetto ha avuto una fase di incubazione e di test più lunga in realtà», afferma il Sales Director Gianfranco Iuculano, «3 anni fa iniziammo a personalizzare spazi espositivi in oltre 50 pv. Ci proponevamo di riqualificare un reparto in abbandono e di associare al nostro logo l’immagine del Cinema, senza invitare ad atti di consumo e senza indicizzare l’assortimento per genere. In realtà stavamo sperimentando una metodologia gestionale, di cui l’aspetto “esteriore” era un pretesto per richiamare l’attenzione verso una porzione di scaffale concepita, dietro le quinte, in maniera significativamente differente dalla maggior parte dei concorrenti. Dall’adozione di sistemi di Business management, fino alla rifondazione dei rapporti e delle professionalità locali, ci siamo sforzati di rimodellare l’offerta per assortimento e criteri di approvvigionamento, mirando all’ottimizzazione del conto economico nostro e del cliente. Una volta compiuta quella che chiamiamo “sales rEvolution”, abbiamo applicato questo know-how al segmento più rilevante, complice l’avvento di DreamWorks Animation e la spinta sulla produzione animation dei nostri Studios, e a questo punto la rilevanza del lay out e dell’indicizzazione per genere rappresentata dai nostri characters più noti, si è fatta cruciale».
La fase 2 del progetto è, quindi, l’esordio ufficiale, in concomitanza con la distribuzione sul mercato di Epic e con l’allestimento in 150 punti vendita - che in ogni caso rappresentano una base di partenza che sarà sviluppata per arrivare a 300 negozi nei prossimi mesi - dello spazio contraddistinto dal brand Fox/DreamWorks/Blue Sky. In ognuno di questi punti vendita è stato predisposto un corredo espositivo ad hoc a secondo delle caratteristiche e delle peculiarità del retailer. Ma non è tutto, L’operazione prosegue anche... su Internet. Su Amazon.it è stato ad esempio realizzato uno spazio dedicato “Family & Kids” in cui viene proposta in modo organico la grande offerta animation della major. E a seguire verrano coinvolti anche gli altri player di riferimento del commercio elettronico.

Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Homevideo

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy