09 Dicembre 2008  00:00

Imaie: richiesta di risarcimento anche per Cinemastore

THef

Un’altra catena di videonoleggio è stata citata in giudizio per il pagamento del compenso di artisti, interpreti ed esecutori

Anche Cinemastore è stata raggiunta da una notifica di citazione in giudizio per la richiesta di risarcimento da parte di Imaie. Dopo Intervideo/VideoVip (vedi news E-duesse.it del 03-12-2008) un’altra catena di videonoleggio è stata colpita dalla richiesta di risarcimento dell’equo compenso sullo sfruttamento dei film a noleggio per i diritti di artisti, interpreti ed esecutori. L’amministratore unico della società Rudy Fiori (nella foto) dovrà comparire di fronte alle autorità giudiziarie il prossimo 9 maggio 2009.

ACCADDE OGGI

  • 20 Gennaio 2012
    “I puffi” sempre al primo posto
    Le classifiche fra cui quella aggregata Dvd + Blu ray relative ai titoli più venduti (a valore) elaborate dall’ufficio studi Univideo su dati GFK.

Ricevi la Newsletter!

Homevideo

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy