04 Febbraio 2020  16:14

Brexit: 300 canali fuori dall’Uk

Eliana Corti
Brexit: 300 canali fuori dall’Uk

(©DanielDiaz_pixabay)

La previsione di IHS Markit sugli effetti dell’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea

Oltre 319 canali che oggi trasmettono dal Regno Unito potrebbero dover trovare una nuova collocazione in Europa, molto probabilmente nei Paesi Bassi, Spagna e Repubblica Ceca: è uno degli effetti della Brexit sul mercato audiovisivo ipotizzato dagli analisti di IHS Markit alla rivista Tbi Vision. Nel 2018 Ofcom aveva accordato licenze a 1.039 canali, scesi a 879 lo scorso dicembre, quando operatori come Discovery (passati da 107 a 54, di cui 53 rilocati nei Paesi Bass), ViacomCbs (che ha spostato i suoi 31 canali nella Repubblica Ceca) e Sony Pictures (da 41 a 19, di cui 15 con licenza in Spagna) avevano già iniziato a spostare le loro licenze in altri Stati. Cosa che potrebbe accadere per altri 319 canali per poter continuare a trasmettere sul mercato europeo e che fanno capo a operatori come Amc Networks, Bbc Studios, Fox, NbcUniversal, Turner e Walt Disney. Lo ha già fatto anche Eleven Sports (destinazione Lussemburgo), mentre Dazn ha spostato le licenze dei suoi canali lineari a Berlino-Brandeburgo. Sarebbe invece più limitato l’impatto della Brexit su staff e servizi, mentre è tutto da stabilire il quadro legale per i canali rivolti all’Europa che resteranno in Uk: il loro futuro dovrà attendere l’esito degli accordi. Nel 2017 il business dei canali nel Regno Unito valeva circa 1,36mld nel 2017 e se nel 2018 il Paesi deteneva il 52% delle licenze dei canali rivolti all’Europa: la quota è scesa al 37% alla fine del 2019.

Contenuti correlati : brexit
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 05 Giugno 2020
    La TV specchio del futuro
    Karl Popper sosteneva che il futuro fosse aperto, che dipende dalle nostre azioni, che a loro volta dipendono dai nostri...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 10 Agosto 2018
    Endemol Shine Italy: 2017 in rosso
    Secondo quanto riportato da Mf, nel 2017 Endemol Shine Italy ha registrato una perdita pari a 1,2mln di euro, ripianata attingendo dalla riserva.

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy