14 Novembre 2014  12:34

Canone Rai, via libera all’inserimento in bolletta

Elena Rembado
Canone Rai, via libera all’inserimento in bolletta

Lo ha dato il presidente del Consiglio Matteo Renzi, d’intesa con il sottosegretario alle Comunicazioni Antonello Giacomelli

È stata approvata dal presidente del Consiglio Matteo Renzi, d’accordo con il sottosegretario alle Comunicazioni Antonello Giacomelli, la riforma del canone Rai. Che si pagherà con la bolletta della luce e sarà inferiore agli attuali 113,50 euro, pur garantendo a viale Mazzini 1,8mld di euro l’anno (grazie al recupero dell’evasione). Saranno mantenuti i bonus per i meno abbienti e le fasce d’esenzione per gli ultra 75enni con un reddito proprio e del coniuge non superiore a 516,46 euro per 13 mensilità e senza conviventi. Ma tutti pagheranno un po’ meno, dai 35 ai 75-80 euro a seconda degli indicatori del modello Isee. Per non pagarlo bisognerà dimostrare di non possedere una tv Né altri device sui quali seguire i programmi del servizio pubblico. Dopo l’esame del ministero dell’Economia, sarà il Governo a decidere con quale strumento legislativo procedere, con l’obiettivo di sbloccare il nuovo canone entro l’anno.

Contenuti correlati : Canone Rai bolletta Antonello Giacomelli esenzione Matteo Renzi bonus
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Ottobre 2020
    New Normal, NEW TV
    C’è un’espressione ricorrente in queste settimane di ripresa autunnale, seguita al terribile lockdown del Paese, ed è New Normal.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy