10 Aprile 2018  12:21

Cartoons on the Bay 2018: Nickelodeon punta sulla musica

Redazione
Cartoons on the Bay 2018: Nickelodeon punta sulla musica

Al festival dell’animazione cross-mediale (Torino, 12-14 aprile) il brand Viacom punta sul ruolo fondamentale della musica nella vita dei bambini e dei ragazzi

Un momento che dura una vita: la musica come esperienza. Sarà questo il racconto che Nickelodeon porterà all’edizione 2018 di Cartoons on the Bay, il festival dell’animazione cross-mediale in programma dal 12 al 14 aprile al Museo Nazionale del Risorgimento italiano di Torino. Il racconto sarà affidato a Cecilia Padula, Senior Director responsabile network Nickelodeon in Italia, e Morena D’Incoronato, VP Research &Portfolio Strategy per Viacom Italia.

 

In una nota, il brand di Viacom International Media Networks Italia, azienda guidata dall’a.d. Andrea Castellari, ha sottolineato l’importanza della musica nella vita dei bambini e dei ragazzi.

 

“Il ruolo e il valore della musica si inserisce in una fase fondamentale, e in parte nuova, delle aspettative dei bambini e dei ragazzi che chiedono di vivere sempre più esperienze: l’experience economy è, infatti, sempre più una ‘faccenda da ragazzi’. I kids stanno cambiando il concetto stesso di valore e le esperienze di vita reale stanno acquisendo un ruolo sempre più importante nel definire la loro identità e nel plasmare il loro futuro”.

 

Nickelodeon è da sempre un brand attento al legame unico dei kids con la musica, come dimostrano le edizioni internazionali dei Kids’ Choice Awards, unico evento live al mondo che mette al centro i ragazzi, i loro gusti, i loro beniamini, e le edizioni locali dello Slime Fest, che Nickelodeon Italia conferma anche per il 2018 (sarà sabato 9 giugno) con novità e sorprese.

Contenuti correlati : Viacom Cartoons on the Bay Nickelodeon
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 29 Gennaio 2021
    La nuova televisione al giro di BOA
    L’assunto è certo: causa pandemia gli ascolti sono cresciuti e la pubblicità è diminuita. Ergo, mentre la tv funziona...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 26 Febbraio 2014
    Grecia, Nerit in onda dal 27 aprile
    La nuova emittente radiotelevisiva statale greca Nerit comincerà le trasmissioni insieme ad altre 12 stazioni radio regionali tra due mesi, il prossimo 27 aprile.

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy