05 Agosto 2014  12:54

Corte dei Conti: l’Agcom contenga le spese

Elena Rembado
Corte dei Conti: l’Agcom contenga le spese

Vanno limitati i costi per il personale e quelli logistici

Dal 2010 la gestione finanziaria dell’Agcom evidenzia risultati in netto peggioramento. È quanto rileva la Corte dei Conti, dopo aver esaminato i rendiconti e la gestione amministrativa dell’Autorità dal 2009 al 2013. Secondo la Corte, «va assicurato l’equilibrio di bilancio dell’Authority, oggi garantito dalle entrate private». Vanno, inoltre, contenute le spese per il personale e quelle logistiche (per le sedi dell’Agcom), e va separata l’attività di indirizzo e controllo. Se l’anno più critico è stato il 2010, la Corte rileva che, a partire dal 2011, è stato perseguito il contenimento della spesa.

Iscriviti alla nostra newsletter

Comments

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Settembre 2020
    Poker al femminile
    Quattro numeri, quattro donne, in sequenza, su altrettante copertine di Tivù. La presidente di Doc/it, Claudia Pampinella,...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 20 Settembre 2018
    Teenager tra Amici e nuovi eroi
     Amici vince sulla serialità tra i teenager: a dirlo è l’osservatorio sui teens di MediaCom Lab – il laboratorio di ricerca di MediaCom –

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy