29 Agosto 2008  00:00

Diritti: niente da fare per il calcio in chiaro

Tvec

Nessun accordo tra Rai e Lega Calcio, mentre la serie B va su satellite e Dtt

Ancora troppo grande il divario tra l’offerta Rai (36mln di euro) e le richieste della Lega Calcio (40mln): l’incontro di ieri per portare i gol del campionato sulla tv pubblica è sfumato in un nulla di fatto. Due sono state le proposte della Lega Calcio: 40mln di euro per i diritti, o 30mln senza l’esclusiva serale, che sarebbe andata a Mediaset in cambio di 10mln. Viale Mazzini, dopo aver ulteriormente incrementato la sua offerta, da 30 a 36mln, non ha però accettato. Intanto, ieri la Lega Calcio ha invece accettato le offerte di La7 e Sky per la serie B (stagioni 2008-2009 e 2009-2010). Su satellite, le partite andranno in onda in pay per view a sei euro il match, mentre sul Dtt La7 l’intero campionato verrà venduto in un pachetto da 69 euro. Secondo Infront, l’advisor che ha condotto le trattative, la serie B potrà portare 10/11mln di euro in ricavi. L’advisor ha quindi garantito ai presidenti della categoria un minimo di 7mln di euro per le due stagioni.

Iscriviti alla nostra newsletter

EDITORIALISTI

  • 07 Settembre 2020
    Poker al femminile
    Quattro numeri, quattro donne, in sequenza, su altrettante copertine di Tivù. La presidente di Doc/it, Claudia Pampinella,...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 30 Settembre 2010
    Arriva Lazio Style
    La Ss Lazio sbarca in tv. Il presidente Claudio Lotito ha deciso di dare un’immagine nuova alla squadra biancoceleste puntando su tv, radio e web.

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy