14 Gennaio 2019  14:32

Discovery pronta alla sua Brexit

Eliana Corti
Discovery pronta alla sua Brexit

David M. Zaslav, President and Chief Executive Officer di Discovery

Il gruppo media è vicino a lasciare l’headquarter europeo di Londra per Amsterdam

Ancora non si conoscono i termini della Brexit, ma Discovery è pronta al “piano B”: secondo C21 Media, il gruppo media sarebbe pronto a trasferire il suo headquarter a Londra (dove lavorano oltre mille persone) verso un altro Paese europeo e ha già presentato la domanda per le licenze di broadcasting per i suoi canali (16 nel complesso) nei Paesi Bassi, dove ha un ufficio dal 1989. Una mossa dovuta alla necessità di proteggere i propri asset nel caso che Gran Bretagna ed Europa non trovino un accordo: i canali, per trasmettere in Europa, hanno infatti ottenere una licenza in un Paese europeo. Gli uffici di Amsterdam ospiteranno parte dei dipendenti londinesi, altri verranno assunti in loco.

Contenuti correlati : discovery brexit
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Ottobre 2020
    New Normal, NEW TV
    C’è un’espressione ricorrente in queste settimane di ripresa autunnale, seguita al terribile lockdown del Paese, ed è New Normal.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 16 Gennaio 2015
    “24 ore per morire”, al via la campagna
    Su Crime+Investigation (canale 118 di Sky) arriva da lunedì alle 22.55 “24 Ore per morire”. La serie originale in cinque episodi, prodotta da Stand...

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy