20 Febbraio 2019  12:35

Facebook condannata per violazione del copyright

Eliana Corti
Facebook condannata per violazione del copyright

Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook (©Facebook)

Accolto il ricorso di Mediaset contro il social network

Per la prima volta in Italia Facebook viene condannata per violazione del diritto d’autore e per diffamazione avendo ospitato link non autorizzati sulle pagine della piattaforma. La condanna, emessa dal Tribunale di Roma (sentenza n. 3512/2019 del Tribunale di Roma), arriva a seguito di una causa avviata da Mediaset: nel 2012 alcuni utenti anonimi avevano aperto su Facebook una pagina dedicata a Kilari, cartoon trasmesso da Italia 1, inserendo link a contenuti tutelati da diritto d’autore illecitamente caricati su YouTube, e pesanti insulti e commenti denigratori nei confronti dell’interprete della sigla del cartoon. Tali contenuti non sono mai stati rimossi da Facebook nonostante le diffide di Mediaset. La decisione, evidenzia Mediaset, «è la prima a riconoscere in Italia la responsabilità di un social network per una violazione avvenuta anche solo attraverso il cosiddetto “linking”», la pubblicazione di link a pagine esterno alla propria piattaforma.

Contenuti correlati : kilari facebook mediaset copyright

EDITORIALISTI

  • 05 Novembre 2019
    Chi l’avrebbe mai detto?
    La televisione cambia più di quanto cambi la platea televisiva, meno della pubblicità e del web, ma certamente più degli altri mezzi.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 11 Novembre 2015
    Recma 2015: Carat in testa
    Recma incorona Carat prima agenzia media a livello globale nel suo Qualitative Network Diagnostics report. Carat supera MediaCom (al secondo posto) e Mec (al terzo).

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy