29 Maggio 2015  17:00

Gli abbonati preferiscono l’on demand

TV Emidia Melideo
Gli abbonati preferiscono l’on demand

Due studi confermano che il cliente americano preferisce la tv “à la carte”

I consumatori americani hanno parecchia familiarità e confidenza con la pay tv. Secondo uno studio commissionato a Irdeto da YouGov, datato aprile 2015 e riportato da emarketer.com, il 67% degli adulti statunitensi che utilizzano internet dichiara di pagare per la maggior parte dei contenuti tv fruiti, mentre il 15% guarda prevalentemente la tv free e il 4% preferisce guardare contenuti online scaricabili gratuitamente o in streaming. La ricerca mostra anche come gli abbonati alla tv via cavo o satellite vorrebbero un controllo maggiore sui contenuti per cui pagano. Tra tutti gli utilizzatori di internet, 6 su 10 pensano di passare all’on-demand contro un 25% di indecisi. Secondo un’altra ricerca targata Deloitte del novembre 2014, è stata riscontrata una tendenza verso la tv “à la carte”. Gli abbonati alla pay tv americana che preferiscono pagare soltanto per i canali che guardano regolarmente sono il 52% nel 2014, contro il 42% di due anni prima.

 

Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Settembre 2020
    Poker al femminile
    Quattro numeri, quattro donne, in sequenza, su altrettante copertine di Tivù. La presidente di Doc/it, Claudia Pampinella,...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 18 Settembre 2013
    Il talk show è un genere eterno
    Sono morti i reality, non i talk show, genere eterno e che restituisce con immediatezza le tensioni sociali. A dichiararlo è Michele Santoro in un...

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy