09 Luglio 2020  09:26

Gli italiani dell’on demand amano il cinema

Eliana Corti
Gli italiani dell’on demand amano il cinema

©Gfk Sinottica

I film raggiungono le serie come genere più visto nella Fase 2. I dati di GfK Sinottica

I film hanno superato le serie tv nelle scelte di visione on demand degli italiani durante il lockdown, raggiungendo il pareggio in fase due, secondo gli ultimi dati forniti da GfK Sinottica. Si tratta di un cambio di tendenza rispetto al periodo di lockdown, a fronte di un tempo di fruizione video on demand rimasto anche in queste seconda fase della pandemia invariato. I film sono infatti passati da una visione nella settimana media del 49% prima del lockdown ad una del 64% nel periodo compreso tra il 9 marzo e il 3 maggio 2020. Nel periodo successivo, tra il 4 maggio e il 14 giugno, i film sono stati scelti dal 61% dei fruitori on demand. La fruizione di serie tv ha registrato il boom durante le prime fasi di isolamento, passando da un 55% prima del confinamento al 62% raggiunto nel pieno della crisi e un 61% nella Fase 2. Cambiano le abitudini per sport e animazione: l’animazione ha infatti registrato un picco di fruizione durante il periodo del confinamento (dall’11% al 16%), probabilmente dovuto alla visione condivisa in famiglia, mentre la cancellazione delle principali manifestazioni sportive ha condotto a un calo netto della fruizione del genere sport, passato dal 17% al 7%.

Contenuti correlati : gfk ricerche on demand
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Ottobre 2020
    New Normal, NEW TV
    C’è un’espressione ricorrente in queste settimane di ripresa autunnale, seguita al terribile lockdown del Paese, ed è New Normal.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy