18 Giugno 2015  09:46

Indagini su appalti tv: le risposte di Infront e Mediaset

Eliana Corti
Indagini su appalti tv: le risposte di Infront e Mediaset

I gruppi, in quanto parte lesa, assicurano completa collaborazione alle indagini

Dopo le perquisizioni negli uffici di Rai, Mediaset, La7 e Infront in merito all’inchiesta della procura di Roma sull'affidamento di lavori e servizi in cambio di utilità come soldi e assunzioni che coinvolge le società dell’imprenditore David Biancifiori, arrivano le risposte dei gruppi interessati, parti lese nel procedimento. «Poiché Infront segue importanti principi etici di business e un sistema di compliance molto restrittivo a livello di Gruppo, sviluppato secondo i principi del UK Bribery Act, non verrà tollerata alcuna forma di condotta di business non etica e verrà dato il via a un’indagine interna per verificare le accuse», ha dichiarato l’advisor in una nota. Mediaset ha annunciato che «i dipendenti accusati di infedeltà sono stati sospesi in attesa di ulteriori elementi». La7 e Rai avevano già commentato ieri: la prima si è riservata di costituirsi parte civile in un eventuale processo penale, mentre Rai ha evidenziato che l’area interessata era già stata oggetto di verifiche interne.

 

Contenuti correlati : appalti tv risposte Biancifiori indagini Infront Mediaset accuse GdF
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 04 Maggio 2020
    Come uscire dall’impasse?
    E' un numero particolare questo di Tivù, pensato e scritto, nonché più volte modificato, sull’onda degli eventi –...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 03 Giugno 2011
    Sul satellite nasce SMtv
    Partirà il prossimo 13 giugno il nuovo canale sat edito dall’emittente San Marino RTV, diretta da Carmen La Sorella. Si chiamerà SMtv San Marino la nuova emittente pubblica.

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy