11 Settembre 2017  10:14

L’export francese vola a 336mln di euro

Eliana Corti
L’export francese vola a  336mln di euro

Versailles (©ZodiakRights)

Il giro d’affari dei contenuti tv cresce del 31,9% sull’anno

Nel 2016 l’export dei contenuti televisivi francesi (che comprende vendite, prevendite e coproduzioni) ha registrato un incremento del 31,9% sul 2015, raggiungendo la cifra record di 336mln di euro. Lo rivela un report del Cnc, Centre National du Cinéma et de L’image Animée. In particolare, le vendite ammontano a 189,1mln (+15,2%), le prevendite a 71,2mln (+93,6%) e le coproduzioni a 76mln (+40,5%). A trainare l'export sono stati soprattutto la fiction e l’animazione, quest’ultima pari a circa il 40% delle vendite internazionali (circa 75mln di euro, +42%), con Le cronache di Zorro tra i titoli più venduti. L’esportazione di fiction è cresciuta del 21% a 50mln di euro (tra i top title, Call My Agent, Versailles e Le Bureau), mentre i documentari sono arrivati a quota 35mln. Crescono le vendite alle piattaforme svod, pari al 20,4% del totale (il doppio del 2015). L’Europa resta il primo mercato per la Francia, con export pari a 185,4mln di euro (circa il 55,1%), seguito dagli Usa (52,1mln, a 15,5%) e Asia/Oceania (31,4mln, pari al 9,3% del totale)

Contenuti correlati : export francia animazione fiction documentari

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 24 Marzo 2020
    Dentro al format del Covid-19
    Siamo finiti dentro il format del coronavirus quasi senza saperlo. E il genere di questo virus, che dopo la Cina ha preso
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy