19 Maggio 2015  16:21

La Gdf nelle sedi di Lega Calcio, Infront, Sky e Mediaset

Eliana Corti
La Gdf nelle sedi di Lega Calcio, Infront, Sky e Mediaset

Si sospetta un accordo anti-concorrenza sulla compravendita dei diritti tv 2015-2018

Secondo quanto riportato dall’Ansa, i finanzieri del nucleo speciale Tutela Mercati, d’intesa con l’Autorità Garante della Concorrenza, stanno eseguendo delle ispezioni a Milano e Roma presso le sedi della Lega calcio di serie A, Infront Italy, Sky Italia, R.t.i.; Mediaset e Mediaset Premium. La Gdf sta eseguendo degli accertamenti sulla vendita dei diritti tv delle stagioni calcistiche 2015-2018, finalizzata nel giugno 2014: il sospetto è che l’esito finale sia stato alterato da un accordo restrittivo della concorrenza tra i principali operatori pay tv (Mediaset e Sky), favorito dalla Lega calcio (in violazione delle disposizioni europee) e che avrebbe portato quest’ultima a incassare 150mln di euro in meno rispetto a quanto previsto inizialmente, rinunciando quindi a massimizzare gli introiti.

 

Contenuti correlati : Gdf Lega Calcio Infront Sky Mediaset diritti tv concorrenza

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 05 Novembre 2019
    Chi l’avrebbe mai detto?
    La televisione cambia più di quanto cambi la platea televisiva, meno della pubblicità e del web, ma certamente più degli altri mezzi.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 14 Novembre 2018
    Rai Pubblicità rafforza il new business
    Rai Pubblicità rafforza la sua Struttura New Business, caratterizzata da una rete di vendita con una presenza sempre più capillare nel territorio nazionale.

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy