19 Maggio 2015  16:21

La Gdf nelle sedi di Lega Calcio, Infront, Sky e Mediaset

Eliana Corti
La Gdf nelle sedi di Lega Calcio, Infront, Sky e Mediaset

Si sospetta un accordo anti-concorrenza sulla compravendita dei diritti tv 2015-2018

Secondo quanto riportato dall’Ansa, i finanzieri del nucleo speciale Tutela Mercati, d’intesa con l’Autorità Garante della Concorrenza, stanno eseguendo delle ispezioni a Milano e Roma presso le sedi della Lega calcio di serie A, Infront Italy, Sky Italia, R.t.i.; Mediaset e Mediaset Premium. La Gdf sta eseguendo degli accertamenti sulla vendita dei diritti tv delle stagioni calcistiche 2015-2018, finalizzata nel giugno 2014: il sospetto è che l’esito finale sia stato alterato da un accordo restrittivo della concorrenza tra i principali operatori pay tv (Mediaset e Sky), favorito dalla Lega calcio (in violazione delle disposizioni europee) e che avrebbe portato quest’ultima a incassare 150mln di euro in meno rispetto a quanto previsto inizialmente, rinunciando quindi a massimizzare gli introiti.

 

Contenuti correlati : Gdf Lega Calcio Infront Sky Mediaset diritti tv concorrenza
Iscriviti alla nostra newsletter

Comments

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 29 Gennaio 2021
    La nuova televisione al giro di BOA
    L’assunto è certo: causa pandemia gli ascolti sono cresciuti e la pubblicità è diminuita. Ergo, mentre la tv funziona...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 16 Aprile 2014
    Rai, 170mln di euro al Tesoro?
    Palazzo Chigi ha inviato una lettera a viale Mazzini, dove si annuncia il prelievo del 10% del gettito del canone per coprire gli aumenti in busta paga...

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy