29 Aprile 2015  12:34

La7, le novità della prossima stagione

Emidia Melideo
La7, le novità della prossima stagione

Meno talk e un pomeriggio da rivitalizzare. Previsto però uno sciopero dei dipendenti.

I punti sono chiari: per la prossima stagione su La7 ci sarà meno spazio per la politica, con una riduzione dei talk show in prima serata. «Da parte nostra c’è l’intenzione di ridurre le trasmissioni politiche con un programma in meno o forse qualcosa di più», ha dichiarato Urbano Cairo durante l’assemblea di Cairo Communication che ha approvato ieri i conti del 2014. In scadenza di contratto ci sono Michele Santoro e Daria Bignardi. Resta al timone del tg di La7 Enrico Mentana che, come ha ricordato l’editore, sottolienando il rapporto di stima, «è un dipendente a tempo determinato e ha un patto di non concorrenza». Novità in arrivo anche sulla fascia pomeridiana: «Per l’autunno stiamo lavorando al potenziamento dei palinsesti con l’obiettivo di arrivare con un pomeriggio più vivace. Vorremmo fare programmi che ci consentissero di incrementare l’ascolto», ha aggiunto Cairo, che non ha ancora preso una decisione sul multiplex vinto l’anno scorso. «Decideremo in base alle idee che avremo, da che tipo di canale si vuole fare e da come andrà il mercato pubblicitario», ha dichiarato. Nel frattempo è stato indetto uno sciopero – il primo di cinque programmati dalle segreterie nazionali e territoriali di Slc-Cgil e Uilcom-Uil e dalle Rsu – contro “il blocco salariale imposto dall’azienda per la scelta deliberata di sottrarsi al confronto con i sindacati sul Premio di Risultato (non versato da tre anni) e sul Contratto Integrativo Aziendale da rinnovare”, come si legge in una nota del sindacato.

 

Contenuti correlati : stagione La7 Cairo talk show

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 11 Dicembre 2019
    La qualità non basta
    Da qualche stagione a questa parte, la Golden Age della fiction italiana sembrava cosa fatta: serie tricolori che planano...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 29 Gennaio 2010
    Sky deve a Cairo 11,7mln di euro
    Dopo sei anni, si è chiuso ieri l’arbitrato tra Telepiù e Cairo iniziato nel 2004 in seguito all’interruzione del rapporto contrattuale tra le...

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy