02 Settembre 2019  09:40

Mediaset: Vivendi può votare

Eliana Corti
Mediaset: Vivendi può votare

©UsMediaset

Il Tribunale di Milano accoglie la richiesta del gruppo francese, ma Simon Fiduciaria resta esclusa

La richiesta di Vivendi di poter votare all’assemblea di Mediaset del 4 settembre è stata accolta positivamente dal Tribunale di Milano: i francesi hanno già annunciato l’intenzione di votare contro la fusione di Mediaset e Mediaset Espana in Mfe-Media for Europe. Vivendi, però, potrà partecipare e votare soltanto ed unicamente per la quota del 9,9% che fa capo direttamente al gruppo. Per quanto riguarda invece i voti conferiti a Simon Fiduciaria, questi risultano già paralizzati dalla precedente decisione Agcom. Nella nota Mediaset, si evidenzia infatti che la decisione del Tribunale ribadisce «la nullità dell'acquisto della partecipazione del 19.8% in capo a Simon Fiduciaria. Ne consegue l'esplicito divieto a Simon Fiduciaria a partecipare all'Assemblea Mediaset del 4 settembre». A questo punto, quindi, Vivendi non avrebbe i voti necessari per far saltare la fusione.

Contenuti correlati : mediaset vivendi simon fiduciaria mfe
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 29 Gennaio 2021
    La nuova televisione al giro di BOA
    L’assunto è certo: causa pandemia gli ascolti sono cresciuti e la pubblicità è diminuita. Ergo, mentre la tv funziona...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 11 Aprile 2017
    Adv: febbraio a -2,8%
    I primi due mesi dell’anno segnano un calo del 2,3% rispetto al bimestre 2016, passando da 950,322mln di euro a 928,915mln.

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy