25 Luglio 2018  10:27

Netflix: con gli investimenti salgono i debiti

redazione
Netflix: con gli investimenti salgono i debiti

©Netflix

Negli ultimi due anni il debito è cresciuto fino a 9mld di dollari. Alte le spese in marketing e contenuti

Tanti investimenti, tanti debiti: secondo quanto riporta Italia oggi, Netflix (130mln di abbonati e una valutazione in oltre 165mld di dollari) sconta oggi un debito elevato, cresciuto fino a 9mld di dollari negli ultimi due anni. In aprile il gruppo ha emesso il suo quinto bond in tre anni, con altri 1,9mld di dollari di debito. Entro l’anno, il free cash flow (il flusso di cassa disponibile per l'azienda) sarà negativo per 3/4mld di dollari, perché gli investimenti supereranno gli incassi degli abbonamenti. Nel 2018 il gruppo ha investito 8mld di dollari in contenuti originali e, nei primi sei mesi dell’anno, oltre un miliardo di promozione e marketing. Come riportato dalla trimestrale, inoltre, la crescita degli abbonati è stata inferiore alle aspettative e pertanto – dicono gli analisti – Reed Hastings potrebbe vedersi costretto a cambiare strategia di business per recuperare. Una delle opzioni potrebbe essere l’incremento del ricavo medio per abbonato, aumentando i prezzi e inserendo altri contenuti, come live sport e news: un completo cambio di rotta rispetto alla mission che Los Gatos si è data agli inizi.

Contenuti correlati : netflix
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 29 Gennaio 2021
    La nuova televisione al giro di BOA
    L’assunto è certo: causa pandemia gli ascolti sono cresciuti e la pubblicità è diminuita. Ergo, mentre la tv funziona...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy