08 Febbraio 2017  16:09

Ott: sì alla portabilità dei contenuti in Europa

Eliana Corti
Ott: sì alla portabilità dei contenuti in Europa

I cittadini europei potranno accedere ai loro abbonamenti anche in viaggio

Passo in avanti per il Digital Single Market. Parlamento e Concilio europeo hanno raggiunto un accordo informale sulla portabilità transfrontaliera dei contenuti audiovisivi: la nuova regolamentazione permetterà ai cittadini europei di avere accesso ai contenuti online (musica, film, game e serie) cui sono abbonati mentre risiedono temporaneamente in un altro Paese europeo, per lavoro, studio o vacanza. Il regolamento verrà applicato soltanto a contenuti a pagamento; i servizi free saranno a discrezione dei provider dei servizi stessi. I service provider di contenuti online avranno la possibilità di intraprendere “misure ragionevoli e proporzionate” per verificare la residenza dell’abbonato in un Paese europeo (naturalmente informandolo e proteggendone i dati). Le nuove regole devono ora essere approvati formalmente dal Comitato affari legali, dal Parlamento e dal Consiglio europeo.

Contenuti correlati : Ott portabilità contenuti Europa Digital Single Market
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Ottobre 2020
    New Normal, NEW TV
    C’è un’espressione ricorrente in queste settimane di ripresa autunnale, seguita al terribile lockdown del Paese, ed è New Normal.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy