28 Marzo 2017  10:51

Raccolta: bilancio positivo per la Tv di Cairo

Matteo T. Mombelli
Raccolta: bilancio positivo per la Tv di Cairo

Urbano Cairo © Getty Images

Ricavi in crescita per La7 e La7d con il gruppo impegnato a consolidare i risultati di razionalizzazione e riduzione dei costi del triennio 2013-2015. Per il 2017 il settore editoriale televisivo prevede un Ebitda positivo e superiore al 2016

Il 2016 di Cairo Communication si chiude con 631,7 milioni di euro di ricavi, decisamente in crescita rispetto ai 260 milioni del 2015, principalmente per effetto del consolidamento di Rcs che ne ha comportato un incremento di circa 368 milioni di euro.

In particolare, nell’area tv (La7 e La7d) la raccolta pubblicitaria si è attestata a 141,8 milioni di euro (140,1 nel 2015). Nel corso del 2016, si precisa in una nota, il gruppo editoriale ha

continuato a impegnarsi “con l’obiettivo di consolidare i risultati degli interventi di razionalizzazione e riduzione dei costi del settore editoriale televisivo (La7) realizzati nel 2013-2015, conseguendo anche nel 2016 un margine operativo lordo positivo di Euro 1,8 milioni, in crescita rispetto al 2015, nonostante l’importante investimento fatto nel trimestre luglio-settembre 2016 in costi di palinsesto al fine di rafforzare la qualità della programmazione estiva, che ha consentito agli ascolti del network (La7 e La7d) di crescere nello stesso trimestre di circa l’8% nel totale giorno e di circa il 10% in prime time (ovvero la fascia oraria 20,30-23,30). Nel trimestre ottobre-dicembre gli ascolti del network sono poi cresciuti del 13,2% sul totale giornata e del 12,4% in prime time”.

Nel 2016 il margine operativo lordo (Ebitda) del settore televisivo è stato (La7) è stato positivo per circa 1,8 milioni di euro. Il risultato operativo (Ebit) è stato negativi per circa 6,6 milioni e ha beneficiato in bilancio consolidato di minori ammortamenti per 5,4 milioni di euro per effetto delle svalutazioni delle attività materiali e immateriali effettuate nel 2013 nell’ambito della allocazione del prezzo di acquisto della partecipazione in La7.

Nella nota si precisa come per il settore operatore di rete, la società del gruppo Cairo Network ha proseguito l’attività di realizzazione del mux, la rete di diffusione televisiva in tecnica digitale terrestre, che a regime avrà una copertura almeno pari al 94% della popolazione nazionale, con standard di livelli di servizio di alta qualità.

Nel 2017, conclude la nota del gruppo Cairo Communication, la società si impegnerà con “l’obiettivo di sviluppare la propria attività nel settore editoriale televisivo, per il quale si prevede il conseguimento anche nell’anno 2017 di un margine operativo lordo positivo e in crescita rispetto al 2016”.

Contenuti correlati : Cairo Communication La7 La7d Rcs
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 05 Giugno 2020
    La TV specchio del futuro
    Karl Popper sosteneva che il futuro fosse aperto, che dipende dalle nostre azioni, che a loro volta dipendono dai nostri...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy