05 Luglio 2019  11:27

Rai: Foa lascia gli incarichi e Rai Com e Rai Pubblicità

Eliana Corti
Rai: Foa lascia gli incarichi e Rai Com e Rai Pubblicità

Marcello Foa (Photo by Simona Granati - Corbis/Getty Images)

Si dimettono anche i consiglieri Beatrice Coletti, Igor De Biasio e Giampaolo Rossi

Il presidente della Rai, Marcello Foa, ha annunciato le dimissioni dal Consiglio d’amministrazione di RaiCom (di cui era stato nominato presidente) e Rai Pubblicità. Lo stesso hanno fatto i consiglieri d’amministrazione Rai Beatrice Coletti, Igor De Biasio e Giampaolo Rossi. La decisione arriva come segno di «rispetto per le istituzioni parlamentari», pur ribadendo «l’assoluta legalità, la piena coerenza statutaria e ragionata esigenza organizzativa e di controllo di Gruppo” che aveva determinato l’accettazione dell’incarico in RaiCom». «Evidenzio che il Consiglio di Raicom ha attribuito al solo Amministratore Delegato tutti i poteri gestionali/operativi non riservati statutariamente al Consiglio stesso», si legge nella lettera scritta da Foa all’ad Rai Fabrizio Salini. «Pertanto a norma di legge e di statuto non sussiste alcuna situazione di reale o potenziale incoerenza, o personale conflitto, rispetto alla carica da me ricoperta in Rai spa, rispondendo viceversa, come evidenziato in più occasioni dall’Amministratore Delegato, alla fisiologica esigenza di una Capogruppo di rafforzare il presidio diretto sulla società controllata, specie alla vigilia di un nuovo e sfidante piano industriale. In sintesi l’incarico è stato accettato nell’assoluta legalità, in piena coerenza statutaria e ragionata esigenza organizzativa e di controllo di Gruppo». Le dimissioni fanno seguito alla risoluzione votata dalla Commissione Parlamentare di Vigilanza che invitava il cda Rai a riconsiderare tale incarico. Le stesse motivazioni sono alla base delle dimissioni dei consiglieri Rai nominati in RaiCom e Rai Pubblicità.

Contenuti correlati : foa rai com rai pubblicità

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 05 Novembre 2019
    Chi l’avrebbe mai detto?
    La televisione cambia più di quanto cambi la platea televisiva, meno della pubblicità e del web, ma certamente più degli altri mezzi.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy