09 Novembre 2009  11:10

Rai chiude l’anno a -50mln di euro

TVec
Rai chiude l’anno a -50mln di euro

Secondo “la Repubblica – Affari&Finanza” il prossimo anno le perdite saranno di 150mln di euro

Il 2009 si chiuderà in rosso per la Rai: le indiscrezioni dicono per una cifra tra i 50 e i 70mln di euro circa. E le vittorie in termini di share sembrano non ripercuotersi sugli introiti pubblicitari. Come riporta “la Repubblica – Affari&Finanza”, la Rai avrebbe rifiutato l’offerta degli operatori IpTv di inserire i canali Rai nelle tv a banda larga. I 50mln di perdita corrisponderebbero al mancato rinnovo del contratto con Sky, anche se il dg Mauro Masi continua a rivendicare la correttezza della sua decisione, anche alla luce del lancio di Cielo di Sky su Dtt, che fa della piattaforma un vero e proprio concorrente. Anzi, il pareggio dello scorso anno sarebbe dovuto ai 60mln della Siae arrivati a conclusione di un contenzioso con la tv pubblica. Secondo la testata, le perdite per il 2010, anno pari con in calendario una serie di eventi (dalle Olimpiadi al calcio), potrebbero crescere a 150mln di euro. Rai potrebbe recuperare le perdite e avere ampio margine di investimento se potesse contare sui 700mln di canone evaso e se mettesse ordine - spiega “Affari&Finanza” - nelle sedi estere, risparmiando così 40mln.

Comments

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 05 Novembre 2019
    Chi l’avrebbe mai detto?
    La televisione cambia più di quanto cambi la platea televisiva, meno della pubblicità e del web, ma certamente più degli altri mezzi.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy