09 Maggio 2019  09:42

Rai e Sky: guerra sulla Champions

Eliana Corti
Rai e Sky: guerra sulla Champions

©Pixabay

Rai davanti al Tribunale di Milano per chiedere di esercitare l’opzione sui diritti nella prossima stagione

Guerra sui diritti della Champions League tra Rai e Sky: secondo quanto riporta Radiocor, Rai ha presentato un decreto d’urgenza preventivo (ex art. 700) al Tribunale di Milano affinché le venga riconosciuto il diritto a esercitare le opzioni previste dal contratto firmato lo scorso anno con Sky e affinché venga impedito alla media company di negoziare un nuovo contratto con altri operatori in merito ai diritti in chiaro del torneo. Rai aveva ottenuto tali diritti per l'edizione 2018-19 con l’opzione sulla prossima edizione. Secondo Sky, però, non si sono verificate tutte le condizioni per l'esercizio di tale opzione da parte di Rai: in particolare, il caso verte sull’interpretazione di una condizione del contratto secondo cui l'opzione è esercitabile nel caso in cui Sky sia titolare esclusivo dei diritti per il campionato di Serie A. Essendo entrata nel mercato anche Dazn, tale circostanza non si è più verificata. Sky si sarebbe detta stupita della decisione di Rai: «In ogni caso siamo pienamente confortati dai pareri dei nostri legali».

Contenuti correlati : rai sky champions league

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 29 Agosto 2019
    Quel tesoro di BIG DATA
    A prima vista sono i palinsesti di sempre. Editori, broadcaster e, per conto loro, autori e produttori hanno messo in...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 18 Settembre 2015
    IpTv: +30% entro il 2019
    Le abitazioni dotate di IpTv nell’Europa occidentale hanno raggiunto quota 27mln nel 2014, pari al 15% del totale abitazioni dotate di tv: a dirlo è

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy