20 Settembre 2012  17:28

Rai, in forse i diritti per il Giro d’Italia

TVer
Rai, in forse i diritti per il Giro d’Italia

A viale Mazzini vorrebbero dimezzare la cifra complessiva stanziata per questa stagione (vicina ai 12mln di euro)

La tv pubblica rischia di perdere il Giro d’Italia. I diritti in chiaro sono oggetto di un braccio di ferro tra viale Mazzini e Rcs, la società che gestisce le più importanti corse italiane (dal Giro alla Tirreno-Adriatico, alla “Sanremo” e “Lombardia”). In Rai vorrebbero dimezzare la cifra complessiva stanziata per questa stagione (secondo indiscrezioni vicina ai 12mln di euro), anche perché ai grandi investimenti nel settore non corrisponderebbe un’audience adeguata. Mentre alla Rcs puntano più in alto e intendono valorizzare un prodotto finora poco “sfruttato”.

Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Ottobre 2020
    New Normal, NEW TV
    C’è un’espressione ricorrente in queste settimane di ripresa autunnale, seguita al terribile lockdown del Paese, ed è New Normal.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 28 Ottobre 2013
    La Rai deve rimanere pubblica
    «La privatizzazione della Rai? Non è un tema che abbiamo sul tavolo». Lo assicura in un’intervista a “Il Messaggero” il viceministro dello...

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy