28 Luglio 2016  10:39

Rai: piano di autoregolamentazione per gli stipendi

federica massimello
Rai: piano di autoregolamentazione per gli stipendi

Antonio Campo Dall’Orto

Il Dg Campo Dall’Orto racconta: “non ho negoziato il mio compenso”

Antonio Campo Dall’Orto si difende in commissione di Vigilanza Rai, nel pieno della polemica sui maxi stipendi. «La legge chiedeva di rendere trasparenti solo i dati del 2015, mentre noi abbiamo voluto aggiungere sul sito anche quelli del 2016», spiega. Proprio il suo stipendio, Dall’Orto dichiara di non aver negoziato nulla: « Per questo incarico ho detto: ‘ditemi voi quant’è’. Mi hanno risposto ‘quanto quello di prima’. E io: ‘va bene’». Se da un lato la pubblicazione degli stipendi dei dirigenti è corretta nel segno della trasparenza, diverso il caso dei compensi delle star: «Io credo che per un’azienda mista e cioè che si muove sia nel servizio pubblico sia raccogliendo pubblicità non è un caso che possa essere un elemento di modifica della concorrenza con gli altri soggetti. Non è un caso che in Inghilterra, dove sono solo finanziati dalla pubblicità, questo elemento non sia stata ancora pubblicato», ha spiegato. Il dg ha annunciato l’impegno preso con il cda di proporre un piano di autoregolamentazione degli stipendi; quest’anno sono già state affrontate 25 posizioni in cui vi era disparità tra ruolo, stipendio e attività e un’altra decina verranno risolte entro la fine dell’anno. «Partiamo dal principio della corretta collocazione, prima vedendo se c’è in posto dove ricollocarle, altrimenti avviandoci a una risoluzione del contratto». La presidente Monica Maggioni è intervenuta sulla questione del tetto agli stipendi: «Ho sentito da più parti l’idea che in Rai si aggiri il tetto dei 240 mila euro negli stipendi grazie ad un bond costruito ad hoc. La realtà è che i vertici precedenti hanno deciso di adottarlo perché ha portato un significativo ed enorme risparmio che ha consentito di riportare nelle casse della Rai centinaia di milioni di euro».

Ieri, infine, nuova polemica per una lettera inviata ai dipendenti Rai e resa pubblica che ricordava di non rilasciare interviste non autorizzate o commenti su notizie riguardanti l’azienda, né divulgare informazioni aziendali riservate senza preventiva autorizzazione. Oggi, alle 14.30, è prevista una nuova audizione di dg e presidente Rai. TV Eliana Corti

Contenuti correlati : Vigilanza Rai Antonio Campo Dall’Orto commissione stipendi dipendenti dirigenti

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 05 Novembre 2019
    Chi l’avrebbe mai detto?
    La televisione cambia più di quanto cambi la platea televisiva, meno della pubblicità e del web, ma certamente più degli altri mezzi.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy