15 Novembre 2018  12:48

Ridere con la tv fa bene: parola di Boomerang

Eliana Corti
Ridere con la tv fa bene: parola di Boomerang

The Happos Family (on air su Boomerang)

I risultati della ricerca commissionata dal canale sull’importanza del tempo libero e dell’umorismo

I bambini non hanno abbastanza tempo libero per rilassarsi e recuperare le energie necessarie: lo afferma il 25% degli intervistati in occasione della ricerca commissionata dal canale Turner Boomerang (canale 609 di Sky) a Opinion Matters in sette paesi EMEA - Francia, Italia, Polonia, Portogallo, Russia, Sud Africa e Turchia- sull’importanza del tempo libero e del buon umore nelle vite dei bambini e che ha coinvolto un campione di oltre 3.500 genitori. La ricerca si è focalizzata sui kids 4-7 anni evidenziando che la loro vita ha molti più impegni ed eventi sociali rispetto a quella dei loro genitori. Secondo il 50% dei genitori, infatti, i figli di 4-7 anni conducono dalle 4 alle 7 ore di attività extra scolastica a settimana. In Italia (la ricerca ha coinvolto 504 genitori) oltre il 50% dei bambini svolge circa 2 ore e mezza di sport a settimana. La tv è tra le attività più scelte dai bambini durante il tempo libero, in particolar modo la sera e nelle giornate di brutto tempo. Circa il 90% degli intervistati dichiara infatti che i propri bambini scelgono di vedere i cartoni animati quando vogliono rilassarsi. Oltre al tempo libero e al relax, i genitori evidenziano il ruolo fondamentale dell’umorismo nella crescita emotiva dei bambini. L’umorismo, infatti, come dichiarato dal 53% dei genitori, permette di sviluppare l’intelligenza emotiva per il 47% e aiuta ad instaurare legami di amicizia per il 38% degli intervistati. Condividere momenti divertenti rappresenta, per circa il 40% dei genitori, il segno che i figli siano felici. «In Italia, il 40% dei genitori ha dichiarato che avere un bambino li ha aiutati a scoprire nuove forme di umorismo e, per quasi un terzo di loro, diventare genitori gli ha fatto capire quanto sia fondamentale la capacità di divertirsi».

Contenuti correlati : boomerang ricerche

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 05 Novembre 2019
    Chi l’avrebbe mai detto?
    La televisione cambia più di quanto cambi la platea televisiva, meno della pubblicità e del web, ma certamente più degli altri mezzi.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 10 Dicembre 2008
    Endemol: fine della partnership con Talpa
    Le strade di Endemol e Talpa Media si dividono. Si è infatti concluso l’accordo di partnership tra le due società di produzione, che prevedeva la...

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy