07 Settembre 2017  09:39

Via libera unanime al contratto per "Che tempo che fa"

Eliana Corti
Via libera unanime al contratto per "Che tempo che fa"

Taglio del 30% al contratto di Bruno Vespa mentre per Milena Gabanelli spunta la codirezione di Rai News

Il cda Rai ha dato ieri il suo via libera unanime al contratto di appalto con L’Officina di Fabio Fazio per la produzione di Che tempo che fa per la stagione 2017-18. Si è quindi deciso di non attendere le rilevazioni dell’Anac, che ha chiesto infatti all’azienda tutta la documentazione relativa all’accordo. Nel dettaglio, il contratto di Fazio prevede un taglio di spesa di circa l’8% per ogni puntata di prima serata rispetto al preventivo iniziale e un costo complessivo a puntata inferiore di oltre la metà rispetto alla media dell’intrattenimento di rete.

Nel corso della seduta di ieri è stato inoltre annunciato dal dg Mario Orfeo il rinnovo della partnership con Bruno Vespa, il cui contratto prevede un taglio del 30% del compenso e la riduzione di un terzo della sua durata.

Possibili novità per Milena Gabanelli, assunta a inizio anno dall’ex dg Antonio Campo Dall’Orto per occuparsi della nuova piattaforma digitale dell’informazione: il consigliere Carlo Freccero ha proposto di nominarla condirettore di Rainews24, affiancando Antonio Di Bella, con delega allo sviluppo del web e del data journalism. Con il consenso del cda, ora la nuova posizione dovrà essere valutata dalla diretta interessata. Ci sarebbe inoltre la disponibilità, da parte di Orfeo, a rafforzare le risorse giornalistiche del sito della testata per un totale di 35 unità.

Nella giornata di ieri, inoltre, il dg ha illustrato il nuovo assetto strutturale delle aree di Cfo (Chief Financial Officer) e di Cto (Chief Technological Officer) con le relative modifiche organizzative.

Contenuti correlati : milena gabanelli fabio fazio l'officina bruno vespa rai mario orfeo
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 05 Giugno 2020
    La TV specchio del futuro
    Karl Popper sosteneva che il futuro fosse aperto, che dipende dalle nostre azioni, che a loro volta dipendono dai nostri...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy