28 Febbraio 2008  00:00

Wi-max: chiusa l’asta

Sono stati sufficienti 9 giorni di trattative. Per oggi attesa l’ufficializzazione dei risultati

Per un totale di oltre 130mln di euro, si è chiusa – dopo nove giorni – l’asta per ll'assegnazione delle licenze sulla tecnologia Wi-max. Assegnate tutte e 35 le 'autorizzazioni' sono state assegnate, ad Ariadsl - provider umbro controllato dal fondo americano Gilo Ventures che fa capo al finanziere israeliano David Gilo – è andato il maggior numero licenze., che dovrebbe essersi accaparrato una licenza per ciascuna delle sette macroregioni in cui era stato diviso il territorio, potendo così avviare un servizio a livello nazionale. Dopo l'uscita di Mediaset e altri operatori tradizionali di tlc, a Telecom Italia dovrebbe essere andate tre licenze per tre macroaree.Per oggi è attesa l’ufficializzazone dei risultati da parte del ministero.

EDITORIALISTI

  • 24 Marzo 2020
    Dentro al format del Covid-19
    Siamo finiti dentro il format del coronavirus quasi senza saperlo. E il genere di questo virus, che dopo la Cina ha preso
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy