18 Settembre 2013  10:22

EA: partnership con la Croce Rossa

Gimb
EA: partnership con la Croce Rossa

I giocatori di The Sims potranno fornire vera assistenza alle persone colpite da calamità naturali

Grazie ad una partnership stretta tra il publisher EA e la Croce Rossa (insieme a dieci sue Società Nazionali con presenza a livello mondiale), i giocatori di Simcity potranno fornire supporto alle persone colpite da calamità naturali. I giocatori dovranno acquistare all'interno del gioco i centri di soccorso per preservare le proprie città virtuali e l'80% dei soldi spesi per acquistare il contenuto digitale (9,99 euro) verranno devoluti da EA alla Croce Rossa. "La collaborazione con la Croce Rossa è un piccolo gesto da parte di EA per aiutare gli altri con il suo lavoro creativo", ha affermato Patrick Buechner, responsabile generale dello studio Maxis di Emeryville. "Il contenuto che abbiamo creato insieme alla Croce Rossa non si limita ad aiutare i Sims nelle città dei giocatori, ma gli permette anche di aiutare persone vere che sono state colpite da catastrofi nel mondo vero. Una volta recuperati i costi di sviluppo, i successivi proventi saranno devoluti alla Croce Rossa per sostenere il suo lavoro in tutto il pianeta".

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

  • 10 Dicembre 2010
    Graeme Devine lascia Apple
    Graeme Devine è lo sviluppatore scozzese che nel corso dell’ultimo anno ha fatto in modo che il software videoludico per le piattaforme iOS (iPhone,...

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy