24 Aprile 2015  10:28

In UK crollano i preorder

Matteo Bonassi
In UK crollano i preorder

Secondo una ricerca effettuata da Ipsos Mori's GameTrack il 20% dei videogiocatori prenotano pochi titoli o addirittura non lo fanno più

Secondo un survey realizzato da Ipsos Mori's GameTrack sul mercato videoludico britannico e pubblicato dal sito Mcv, in UK si è manifestato in calo sensibile dei preorder. Sono sempre meno i videogiocatori che prenotano i giochi: il 20% ha dichiarato di preordinarne molti meno o addirittura di non farlo più, il 9% degli intervistati ha dichiarato di aver tagliato sensibilmente i preorder negli ultimi 12 mesi, mentre l'11% di aver smesso totalmente di prenotare i titoli. Il 49% non ha mai prenotato un gioco, mentre solo il 5% ha dichiarato di aver prenotato più titoli rispetto allo scorso anno. L'Inghilterra è il Paese europeo dove questa pratica è più diffusa. Il motivo principale del calo, secondo i consumatori, è dovuto al fatto che preferiscono spendere soldi per beni non legati al gioco e di attendere che il prezzo si abbassi per l'acquisto del software. Il survey denuncia comunque un calo generale anche a livello europeo: combinando i dati di UK, Francia, Germania e Spagna, il 12% dei giocatori (circa 10,3 milioni) ha smesso di prenotare i giochi o ha diminuito sensibilmente il numero di preorder.

Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

  • 01 Dicembre 2005
    GameStop: fatturato q3 a +28,2%
    GameStop, la catena americana di videogiochi recentemente fusasi con la catena rivale EB Games, ha chiuso il terzo trimestre dell’anno fiscale lo...

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy