02 Ottobre 2002  00:00

Nintendo: profitti a meno 11%.

TImb

Il grande produttore di videogiochi giapponese annuncia una revisione delle previsioni sui profitti per l’anno fiscale 2001-2002

Il profitto netto del gruppo Nintendo sarà probabilmente di 80 miliardi di yen (657 milioni di dollari), per i dodici mesi che termineranno il 31 marzo 2003, 10 meno dei 90 miliardi di yen inizialmente pronosticati dall’azienda con base a Kyoto. Il fatturato totale per lo stesso periodo è previsto intorno ai 600 miliardi di yen, 6,3% meno delle previsioni.Più dei suoi concorrenti, Nintendo aveva fortemente sfruttato la debolezza dello yen nel cambio contro il dollaro perché più della metà dei suoi prodotti sono venduti negli Stati Uniti, Canada e America Latina. L’indebolimento del valore del dollaro da 130 a 122 yen, è stato citato da Nintendo come causa principale della perdita di 10 miliardi di yen per l’anno fiscaleI risultati per i primi sei mesi, 205 miliardi di yen di fatturato e 18 miliardi di profitto, rimangono comunque in linea con le aspettative, ma solo grazie all’aumento di capitale finanziario dovuto alla vendita dello sviluppatore britannico Rare Ltd alla Microsoft per 375 milioni di dollari.

Iscriviti alla nostra newsletter

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy