06 Novembre 2009  11:21

Ubisoft chiude il primo semestre a -51,7%

TIds
Ubisoft chiude il primo semestre a -51,7%

Nella prima metà dell'anno fiscale il publisher francese ha fatturato 166 milioni di euro

Dopo un secondo trimestre chiuso lo scorso 30 settembre con fatturato pari a 83 milioni di euro (-52,8%), il publisher francese Ubisoft ha chiuso la prima metà dell'anno fiscale con entrate complessivamente pari a 166 milioni di euro, -51,7% rispetto ai 344 milioni di euro fatturati lo scorso anno. Per il periodo in questione, l'azienda prevede di riportare perdite operative per 8o milioni di euro, contro profitti operativi pari a 33 milioni di euro lo scorso anno. Nella secndoa metà dell'anno, però, Ubisoft prevede di tornare a crescere (la stima societaria è di +22%) e di tornare a un margine di profittabilità pari ad almeno il 17%, grazie a una line up forte e variegata, con titoli quali Assassin's Creed 2, James Cameron's Avatar, Rabbids Go Home e Shaun White Snowboarding World Stage. Le previsioni per il Q3 indicano una crescita del 6% e fatturato pari a 540 milioni di euro. "Come previsto la prima metà dell'anno fiscale è stata molto difficile per i titoli DS e per i titoli a catalogo", ha commentato il CEO Yves Guillemot. "La seconda metà dell'anno dovrebbe essere più favorevole. Anche se lo scenario generale è ancora imprevedibile e gli effetti dei price cut delle console si devono ancora far sentire, Ubisoft è posizionata al meglio per il periodo natalizio grazie a una line up diversificata e altamente qualitativa".

Contenuti correlati : Videogames
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

  • 04 Marzo 2005
    Take 2: fatturato Q1 a +34%
    Il publisher americano Take 2 Interactive ha chiuso il primo trimestre fiscale (che include tutte le vendite natalizie del best seller GTA San Andreas...

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy