18 Settembre 2017  12:21

Quartarella: a lezione da Mario Botta

Antonio Allocati
Quartarella: a lezione da Mario Botta

Nell'immagine, l'incontro al Teatro Mercadante di Altamura. Da sinistra: Renee Quartarella (responsabile marketing e comunicazione Centro Edile Quartarella), Mario Botta, Federico Bucci e Filippo Orsini (Politecnico di Milano)

Il retailer pugliese ha organizzato un doppio incontro a Matera e Altamura con protagonista l’archistar

Centro Edile Quartarella ha organizzato, a Matera e Altamura (Ba), il doppio incontro con protagonista l'architetto Mario Botta. Il primo appuntamento, la lectio magistralis, in collaborazione con Archival, è stato l'evento inaugurale della terza edizione del Festival dell’Architettura di Matera. Nel corso della lezione Mario Botta ha presentato una serie di opere recenti che “parlano del territorio e del nostro tempo, perché il territorio è parte integrante del progetto e mai elemento accessorio”. L'incontro al teatro Mercadante, organizzato con il patrocinio degli ordini degli architetti di Bari e Matera, Unibas e Politecnico di Milano, è stato aperto dal saluto di Renee Quartarella, responsabile marketing e comunicazione di Quartarella. Il dialogo tra Botta e Bucci, coordinato da Filippo Orsini del Politecnico di Milano, è iniziato sul significato più profondo di fare architettura oggi. “Non si può parlare di architettura - ha detto Botta- prescindendo dalla storia. Esisto perché mi ricordo. La storia è parte del nostro presente, e non esiste un presente senza storia. Il confronto con la storia è un confronto molto utile, visto che la storia è una parte strutturale della contemporaneità".

Contenuti correlati : quartarella botta archistar architetto evento
Iscriviti alla nostra newsletter

EDITORIALISTI

  • 29 Giugno 2020
    Una nuova linfa
    “È nella crisi che sorge l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera sé stesso senza essere superato”.
Arianna Sorbara Ab - Abitare il bagno

ACCADDE OGGI

  • 24 Ottobre 2018
    Scavolini è certificata made in Italy
    L’azienda di Pesaro, da oltre 30 anni leader nella produzione di cucine componibili, ottiene la certificazione made in Italy basata sulla norma UNI

Ricevi la Newsletter!

Bagno

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy