12 Luglio 2016  09:20

I big americani a ‘caccia’ di centrali Enel

Elena Reguzzoni
I big americani a ‘caccia’ di centrali Enel

Lo stesso a.d. dell’operatore ha confermato l’interesse di Amazon e di altri player (Apple?) ad acquistare uno o più stabili in corso di dismissione

 

Oggi è il giorno del Prime Day, la giornata in cui Amazon rende disponibili un mare di promozioni, tra cui oltre 900 promozioni tramite l'app Prime Now, anzi ha reso disponibile, visto che in occasione di quest’appuntamento il colosso dell’ecommerce ha anticipato la consegna dell’11 luglio fino all’una di notte di martedì 12 luglio per permettere ai suoi clienti di approfittare immediatamente delle prime offerte. Ma, quello che stupisce di più non è il Prime day ormai diventato un appuntamento fisso per Amazon, piuttosto che dalle dichiarazioni rilasciate dall’a.d. di Enel sembra che il colosso di Seattle sia interessato a comprare uno o più centrali elettriche italiane che l’operatore dell’energia sta dismettendo. Gli importanti stabili potrebbero diventare sede logistica ma più probabilmente ospitare gli enormi server e la cabina di pilotaggio tecnologica di cui ormai ‘ha bisogno’ la società di Bezos anche per i mercati del Sud Europa. Come detto, Francesco Starace ha confermato l’interesse di Amazon, ma anche di altri player fra cui trapela sembra ci sia anche un altro big americano: Apple.

Contenuti correlati : centrali elettriche Francesco Starace Prime Day Amazon promozioni Enel Apple Prime Now server logistica
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI